Perchè la tua Anima farebbe questo?

Una Nota da Neale…

Miei Cari Amici …

Come sapete, stiamo esplorando l’Esperienza Sacra e la settimana scorsa abbiamo detto che l’Esperienza Sacra è quando niente è cambiato ma tutto è diverso.

Ciò che è cambiato non è l’Esteriore, ma l’Interiore. Ora ti è chiaro che stai scegliendo, e che niente ti viene imposto riguardo a come stai vivendo la vita.

Ora mi è chiaro mentre sto scrivendo che questa idea, questo atteggiamento, potrebbe essere facilmente abbracciato solo da persone che vivono in una società libera. Per altri esseri umani — molti, molti esseri umani — che vivono in un regime dispotico, che non hanno accesso ad alcun tipo di vera opportunità economica od occupazionale, discorsi come questo che sto esponendo potrebbero comprensibilmente cadere nel vuoto.

“E’ facile da dire per te”, potrebbero borbottare queste persone. Ed in un senso umano avrebbero ragione. Tutto ciò avrebbe senso in tutte le situazioni umane — anche in una vita sotto il pugno di un despota — soltanto dal punto di vista dell’Anima .

Uno dovrebbe chiedersi, dal livello dell’Anima… Per quale motivo l’Anima ha scelto di incarnarsi, di assumere una forma fisica, in circostanze di tale oppressione personale? Potrebbe darsi che l’Anima sapesse esattamente quello che stava facendo?

E tuttavia, perchè un’Anima farebbe intenzionalmente una cosa del genere?

Potrebbe essere che le Anime che vivono una vita fisica di oppressione o di dolore, lo facciano con la più elevata consapevolezza ed intenzione spirituale? Potrebbe essere che coloro che lo stanno facendo, lo stiano facendo per dare a coloro che non stanno vivendo vite di questo genere, l’opportunità di fare esperienza di se stessi come aiutanti, guaritori, e magari anche come liberatori?

Potrebbe anche essere che coloro che vivono vite così all’estremo si permettano, al livello dell’Anima, di sopportare esperienze fisiche del genere per poter in definitiva provare e dimostrare a noi altri Chi Siamo Davvero? Ci stanno forse dimostrando che il nostro Essere non è semplicemente un Corpo e una Mente, e che la nostra sofferenza fisica finisce quando il Corpo e la Mente si elevano al livello più alto di consapevolezza della nostra vera identità?

Potrebbe essere questo il senso della Resurrezione?

Quello che è capitato a Gesù, è stato qualcosa che Gesù ha dovuto sopportare, o qualcosa che la sua Anima ha scelto di vivere? Quale è stata…? E se è stata la seconda, l’Anima di Gesù è stata l’unica anima nella storia del mondo a fare una scelta simile?

Mi è stato detto che la risposta a questa domanda è no. Lo so che è difficile da credere, ma mi è stato detto che la risposta è no. Tante anime, mi è stato detto, sperimentano le proprie persecuzioni e crocifissioni individuali — ed esattamente per la stessa ragione.

E continueremo questa straordinaria discussione la settimana prossima in questo spazio.

Abbracci e amore,

Neale

P.S.: i pensieri qui esposti sono tratti da The Holy Experience, un libro completo (in inglese) che potete scaricare gratis da www.nealedonaldwalsch.com. Cliccate semplicemente sull’icona Free Resources (risorse gratuite).

Domanda & Risposta

Niente lavoro e niente denaro

Ciao Neale… Per anni ho letto tutti i libri sul manifestare, e a volte sono riuscita a farlo molto bene, però ora mi trovo in un periodo in cui sembra che io non riesca a manifestare nè lavoro nè soldi. Cosa sto sbagliando stavolta? Cordiali saluti, Cathrine

Neale risponde

Cara Cathrine… Il mio suggerimento: smetti di focalizzarti su ciò che non sta accadendo, e focalizzati su ciò che è. Usa questo “tempo libero” per fare qualcosa che la tua anima ti suggerisce. In ogni caso devi far qualcosa, giusto? Voglio dire, non puoi semplicemente startene seduta tutto il giorno a guardare il muro, no? Quindi fai qualcosa su cui la tua anima sta richiamando la tua attenzione.

Il tuo spirito ha cercato per tanto tempo di indovinare come farti avere i momenti dei quali hai bisogno per seguire la beatitudine del tuo cuore e le tue intenzioni animiche. Impegnati in questo, e il tuo tempo volerà. E… potrebbe anche portarti inavvertitamente alla tua prossima carriera o lavoro! (Strane cose sono accadute…) E POI… sappi che la tua prossima perfetta opportunità di vita, e tutto il denaro di cui hai bisogno, stanno arrivando ora. Dillo a te stessa, ripetutamente, ogni giorno — anche per un anno se necessario.

Non smettere mai. Non interrompere mai questo pensiero. “La mia perfetta opportunità di vita, e tutto il denaro di cui ho bisogno, stanno arrivando ora”. Ti auguro ogni bene.

Abbracci,

Neale

Lascia un commento

Devi essere connesso per inviare un commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.