Quel che è successo, è successo.

In questo giorno della tua vita, caro amico, credo che Dio voglia farti sapere …

… Che non è necessario “dar prova di  te stesso” a nessuno.

Fai del tuo meglio. È tutto quello che puoi chiedere a te stesso. Se hai fatto del tuo meglio e non ha funzionato, non  devi delle scuse a nessuno. E non hai certamente bisogno di sentirti “cattivo” o, peggio ancora, colpevole.
Smettila di  picchiarti. Quel che è successo, è  successo. Non sei il ‘cattivo’ qui, lo prometto. E’ solo successo. E c’è una ragione dell’ Anima, te lo prometto.
Con Amore
Neale

Related Articles

Responses

  1. Caro Steve/Donald le tue parole colgono il profondo del cuore…anche perchè spesso ciò che facciamo “di male” è dettato dalla “paura” ancora spesso non vinta…quello che rattristisce è che le persone attorno non te lo fanno dimenticare il torto fatto…lo usano come arma di rinfaccio nella loro fragilità…ma io li amo comunque…..in fondo l’amore è la medicina migliore per qualsiasi cosa…..quando ami gli altri ami anche te stesso…un abbraccio a presto